Confezionamento sottovuoto di frutta

Sebbene il confezionamento sottovuoto sia più spesso attribuito a negozi di grandi dimensioni, aziende di catering e ristoranti, anche più spesso i singoli clienti sono alla ricerca di dispositivi che offrano loro una durata di conservazione più lunga. Borse speciali, contenitori sottovuoto e piatti di confezionamento vengono utilizzati anche per le loro esigenze, andando rispettivamente al confezionamento di piccole quantità di cibo.

Un alimento per il confezionamento sottovuoto può utilizzare sacchetti speciali per il vuoto o utilizzare contenitori sottovuoto in plastica. Nel caso di contenitori, si ottengono speciali pompe manuali che aspirano aria non necessaria dal contenitore e servono la sua chiusura ermetica. Una strategia operativa adatta può essere utilizzata per chiudere le bottiglie con tappi speciali. Di solito hanno una dimensione universale, perché possono essere presi sia per la chiusura delle bottiglie di vino, sia per le bottiglie con olio o aceto balsamico. La chiusura sottovuoto della bottiglia prolunga la durata del contenuto - dopo la chiusura sottovuoto il vino sarà probabilmente protetto anche per più di 20 giorni. Per confronto, il vino in una bottiglia aperta può essere conservato ogni 2-3 giorni.

I dispositivi Multivac, che consentono di conservare il cibo in apposite buste, possono essere utilizzati per il loro uso. Conservare il cibo in sacchi aumenta la durata di conservazione - a seconda del tipo di prodotto e dove verrà conservato (temperatura ambiente, frigorifero o congelatore, il tempo di conservazione è prolungato fino a quattro volte. Nei sacchetti sottovuoto è possibile conservare prodotti sfusi, come caffè o tè, alimenti trasformati, ma anche verdure, carne e carne. La carne confezionata sottovuoto probabilmente vive protetta nel congelatore ad una temperatura piuttosto bassa fino a 26 mesi. Un ulteriore vantaggio del confezionamento sottovuoto con sacchetti è il fatto che non riguardano troppo spazio.