Zona a rischio di esplosione z1

Sproporzioni significative negli atti giuridici relativi alla sicurezza, in particolare nell'area dell'esplosione di metano e polveri di carbone, sono state riscontrate nelle regioni dell'Unione europea, che hanno portato alla decisione di superarle creando una direttiva appropriata. Pertanto, la direttiva ATEX è stata creata nell'area delle zone direttamente esposte all'esplosione.

La compagnia di questa lettera legale si presenta dal francese, che è esattamente AtmosferaExplosible. Un compito importante di questa informazione era quando si riduceva al minimo il rischio di esplosione di metano o polvere di carbone in aree pericolose. A contatto con questo, il documento parlato viene ampiamente trasferito sia ai sistemi di protezione che agli strumenti collegati in aree potenzialmente esplosive. Sto parlando di entrambi i dispositivi elettrici.In conformità con le disposizioni legali della direttiva ATEX, il pericolo di esplosione nei suddetti spazi può essere originato dallo stoccaggio, dalla produzione e dall'uso di sostanze che la presunta esplosione può creare nel prodotto con l'aria o con l'altra sostanza stessa. Nel campo di queste sostanze, si possono menzionare soprattutto i liquidi infiammabili e anche i loro vapori come alcoli, eteri e benzine. Inoltre, è possibile includere gas infiammabili come butano, propano, acetilene. Altri contenuti sono polvere e fibre come polvere di stagno, polvere di alluminio, polvere di legno e polvere di carbone.Tuttavia, è impossibile descrivere tutto ciò che viene estratto in questo documento. Pertanto, quando si studia questo atto normativo in generale, si dovrebbe menzionare che definisce tutte le condizioni e le raccomandazioni nell'area degli stili e degli strumenti forniti nelle aree esplosive. Tuttavia, linee guida dettagliate possono essere estratte in quei documenti. Va ricordato che altri materiali che regolano la gamma di zone esplosive con metano o polvere di carbone non possono essere in alcun modo incompatibili con le informazioni ATEX.Va inoltre ricordato che tutte le apparecchiature utilizzate in aree pericolose devono essere adeguatamente marcate CE, il che indica che il dispositivo deve sottoporsi a una procedura di valutazione della conformità eseguita da una persona notificata.

La direttiva Nuovo approccio (così come le informazioni ATEX determinano nel successo della non conformità degli strumenti nell'area esplosiva indica che uno Stato membro può procedere al ritiro di tali attrezzature.